PRIMA DEL VOLO

 

Elena Mutinelli, giovane scultrice, la conosco andando alla mostra "Giovanni Testori un ritratto", l'omaggio di 40 artisti contemporanei, Palazzo Leone Da Perego di Legnano.

Elena in quella sede espositiva esponeva un'opera molto interessante "Guardami Gilda", sembrava essere stata plasmata da un artista di notevole esperienza tecnico espressiva e forse non più giovane.

Quando mi presentano la Mutinelli rimango stupita, è una donna che parla di una donna vista da un uomo, Giovanni Testori.

Erano i primi giorni di maggio da tempo pensavo a proporre un giovane scultore nella terra del marmo.

Elena mi invita nel suo studio, guardo le sculture e nasce il progetto, il racconto e desiderio di parlare senza la solita pretesa di farlo in "modo nuovo" ma semplicemente di farlo.

Mi parla del suo lavoro a contatto con i pazzi, del pellegrinaggio come cammino, come avventurarsi delle potenzialità dell'uomo, scrificando qualcosa di sé e soprattutto mi parlano le sue sculture così forti, vere, sofferenti ma non brutali e drammatiche.

La passione, la forte passione dell'aver vissuto non è solo espressa nell'anatomia virile, in corpi tesi e contratti quasi più dello spazio in cui sono avvolti, ma anche nel ritratto di uomini e donne non più giovani estraniati in un tempo senza tempo.

Le sue anatomie la dicono lunga, Elena entra nelle membra umane, ne afferra la vitalità e la voglia di vivere, ne evidenzia la postura per come si da anche nei suoi difetti strutturali e psicologici del porsi umano.

Una sua scultura "Uomo ascolta l'uomo" ne è espressione palese.

 

Guardo un disegno e le dico: <Che dici Elena? La possiamo intitolare " Prima del volo ">

Lei mi risponde: <Prima del volo?>

< Come il tuo disegno, come il tuo uomo a volto coperto da grandi mani forti>

La risposta fu ironicamente:<Non può volare, non ha ali, è semplicemente un uomo, un uomo con le sue uniche mani>.

<Si "Prima del volo">.

Il progetto prende forma e la comunicazione si apre come pensiero a quattro mani.

 

Elena mi risponde con una frase che suona da apertura vera e propria di una ricerca nuova in atto:

Se fossi….Se fossi uccello, se fossi ali,

Se fossi…semplicemente uomo, con le mie uniche mani

Prima del volo

 

 

Danila Benedetto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

http://www.treccani.it/enciclopedia/elena-mutinelli_(Lessico-del-XXI-Secolo)/

 

 

 

D. Benedetto, Prima del volo, catalogo della mostra, Museo civico del marmo, Comune di Carrara, (MS), 2003.

 

 

Immagine

 

Acrobati, 2004

matita su carta, 100X70 cm

 

Image

 

Acrobats , 2004

pencil on paper, 100x70 cm

 

 

 

 

©.  STUDIOMARTE

Foto Antonio Piccin

Grafica Stdmarte

Traduzioni Roberta Mazzesi

 

 

LE OPERE SCULTOREE DI ELENA MUTINELLI SONO  ESEGUITE A MANO SENZA MEDIAZIONE ALCUNA DI ARTIGIANI E MACCHINE

The sculptural production of Elena Mutinelli is hand made without any artisan's or machinery's help.

 

Nessuna delle immagini può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o qualsiasi mezzo elettronico, meccanico o altro senza l’autorizzazione scritta di Elena Mutinelli, proprietaria dei diritti dell’immagine.

No image of this book may be reproduced  or utilized in any form or by any means, electronic or mechanical, including photocopying, recording, or any information storage end retrieval system, without permition in wring from Elena Mutinelli, owner of  the images copyright.

       sculptress

  Elena   Mutinelli